Stampa

La Banda dei Malandrini a.s.d.

Scritto da Alessio Parauda. Postato in BDM

I Malandrini nascono come un gruppo di trail runners, principalmente toscani, che amano scorrazzare soprattutto sui sentieri dell'Appennino Tosco-Emiliano, della Val Bisenzio e del Montalbano, non disdegnando di avventurarsi ovunque una traccia e un buon dislivello porti ad un appetitoso ristoro.

Fino a poco tempo fa si trattava di un gruppetto di bontemponi con tanti sogni e uscite mangerecce ma, dopo aver tirato su la prima edizione del Trail del Malandrino, i quattro capi/bischeri pur restando un gruppetto di grulli maniaci del cibo e delle risate, hanno deciso di provare a diffondere il loro "malsano verbo" creando un'associazione. 

Uniti da profonda amicizia ai Berici, i gemei veneti, ed ai Lupi d'Appennino, gemelli emiliani del nostro ramo Gran Ducale, i Malandrini hanno come scopo principale quello di promuovere il territorio, le associazioni locali ed il rispetto per l'ambiente grazie alla pratica dello  Sport con particolare riferimento al Trail Running e al Trekking. Un amore vero per l'ambiente in cui sono nati, quell'Appennino che rappresenta un'identità forte all'interno del panorama Italiano e che sta vivendo un'importante rinascita. Per fare questo i malandrini hanno deciso di offrire il loro aiuto in lungo e in largo attraverso una serie di collaborazioni e progetti che, nel tempo, si stanno moltiplicando.

La "Banda dei Malandrini a.s.d." (B.D.M.) è il risultato di questo parto mentale a cui si sono uniti altri gruppi di amici sotto la stessa bandiera per la promozione e valorizzazione dell'ambiente circostante. E' un sogno ambizioso ma l'impegno c'è e la voglia non manca...

L'a.s.d. si muove inoltre verso una valorizzazione del sociale che gravita intorno all'Appennino (leggete l'articolo relativo alla solidarieT.A. per saperne di più).

Carichi di volontà, impegno e grandi sogni si muovono in questa direzione, cercando di coinvolgere sempre più persone nei loro importanti Progetti.

 

Il Consiglio Direttivo è costituito da:

Presidente
Gianluca Gaggioli (Gaggio, il material-man)

Vice-presidente
Alessio Parauda (Kappadocio)

Segretario e Tesoriere
Mariacristina Mangiacotti (Kriz)

Consiglieri
Daniele Guidi (Rundi, l'artista)
Claudio Maggi (Claudio, il manipolator)
Salvatore Vizzini (VizzoSchizzo, il camionaro)
Fedele Lepore (Fedele, il Milite Ignoto)
Laura Borri (ElleBi, la Ristoratrice)
Moreno Sbaragli (More, il Vecchio)
Maurizio Bonifazi (Mau, l'uomo che non deve chiedere MAU)
Stefano Ciacci (ìcciacci, il fornitore di servizi)
Alberto Lazzerini (Bussino, l'innominabile)

TDM logoTVB corriesalsiccia logo toscanatrail